ABBANOA, LA SPARIZIONE DELLE BOLLETTE, FALLISCE ANCHE L'OPERAZIONE PIZZERIE E SEXSHOP

Lo avevo scritto qualche mese. Era agosto dello scorso anno.

Abbanoa era riuscita ad inventarsi un metodo di notifica di bollette unico al mondo. Aveva affidato l'appalto alla sconosciuta e toscanaccia GP service. Compito distribuire bollette e solleciti.

L'operazione pizzerie e birre era nata dopo un appalto vinto da Poste Italiane e, poi, non si sa come, finito nelle mani di questi sconosciuti postini venuti dal Chianti!

Ne raccontai le gesta già d'allora. Abbanoa, distribuiva fatture con pizza e birra: http://www.unidos.io/abbanoa-fatture-con-mozzarella-e-birra/

Mai e poi mai avrei pensato di poter scrivere anche peggio su questa gestione ai confini della realtà.

E, invece, centinaia di sollecitazione via messanger mi obbligano a ritornare sulla questione.

Lo faccio per l'ennesima volta, con ulteriori elementi che dipingono in maniera ancora più esaustiva la roccambolesca gestione della società idrica.

Una settimana fa l'avvenente direzione generale della società idrica, con una nota che se non fosse stata vera si sarebbe potuto tranquillamente pensare ad uno scherzo, si era scapicollata ad affermare il primato di efficienza mondiale dei propri servizi!

Recitava il verbo del direttore generale: siamo la società più efficiente al mondo, abbiamo costruito un sistema informatico con 300 milioni di dati, abbiamo app e sito on line.

Peccato che quel sito sia già in tilt, spento per aggiornamenti il giorno dopo il comico annuncio.

E peccato se da mesi, o meglio da anni, i cittadini utenti non riescono a ricevere nemmeno le bollette.

C'è una sollevazione ovunque, in ogni comune della Sardegna.

Tanto che in alcuni casi la società d'acqua si sarebbe scaraventata oltre l'ostacolo: stiamo per rescindere il contratto con la Gp service.

Peccato che l'annuncio lo facciano da oltre sei mesi senza che niente sia stato fatto!

Anzi, la situazione peggiora giorno dopo giorno.

Basterebbe questo disservizio per mandare tutti a casa, a partire da chi guida questa baracca in totale continuità con Ramazzotti e compagni.

Hanno persino avuto il coraggio di esaltare le performance della società nell'ultima assemblea dei soci: ma se non riuscite a consegnare una bolletta dove volete andare???!!!

A questo si aggiunge il fatto che da mesi i dipendenti della Gp Service non verrebbero nemmeno pagati. E gli hanno persino intimato di stare in silenzio!

Insomma, si va incontro al tracollo.

La notifica in pizzeria era ed è carta straccia. Quella via App è destituita di qualsiasi valenza giuridica. Insomma una società delle dimensioni di Abbanoa rischia di restare per mesi senza poter consegnare le bollette.

Altro che efficienza. Siamo al tracollo. Senza che nessuno si renda conto del disastro al quale si sta marciando al ritmo forsennato della marcia di Radetzky.

L'Assemblea dei soci ha rinviato le decisioni: beati loro che possono rinviare.

La società va strappata a questo dilettantismo mascherato da efficientismo del niente. Prima che tutto precipiti nell'irrimediabile.

Più che una società che fornisce acqua è sempre più una società che fa buchi da tutte le parti, buchi nell'acqua!

Pensate se Enel, tim, vodafone, eni ect dovessero usare i metodi di Abbanoa per farsi pagare le bollette. Le pizzerie e i sexshop sarebbero pieni di gente, a reclamare l'invio delle bollette!

I miracoli di Abbanoa sono infiniti: sono riusciti a far sparire anche le bollette!

Amen!